Antico Frantoio Toscano

"Mi sono sempre battuto per la qualità
dell'olio extravergine di oliva,
ed ora finalmente voglio dare voce all'olio..."



Azienda storica certificata

Poderi

santalucia

SANTA LUCIA

Tra le colline etrusche della provincia di Livorno, sulla strada che da Bibbona porta ai famosi “cipresseti” del Carducci del viale di Bolgheri si incontra l’oliveta più antica della famiglia Peccanti con 13 ettari interamente dedicati alla coltivazione dell’olivo; sullo stesso terreno insiste il frantoio di famiglia che frange anche per gli olivicoltori della zona. L’oliveta è costituita da circa 8000 piante allevate in maniera tradizionale a vaso policonico. Le varietà presenti sono tipiche del territorio toscano: frantoio, leccino, pendolino, cipressino e moraiolo, anche se in quantità minore sono presenti piante di Carolea e Nocellara del Belice.

mandorlo

AZIENDA AGRICOLA IL MANDORLO

E’ questa un’ oliveta di piccole dimensioni (2 ettari), si trova sopra l’antico paese di Bibbona e vicino alla riserva naturale di macchia mediterranea chiamata Macchia della Magona (riserva biogenetica). Gli olivi sono coltivati a monocono e disposti a filari per varietà di Frantoio e Leccino. L’oliveta specializzata costituita da 1200 piante è servita da un impianto d’irrigazione a goccia e viene condotta secondo tecniche agronomiche di avanguardia. La lotta ai parassiti ed alle crittogame si avvale di trappole feromoniche e dell’utilizzo di prodotti a basso impatto ambientale per ottenere i migliori risultati qualitativi nel pieno rispetto ambientale.

montegemoli

TENUTA DI MONTEGEMOLI

Si estende per 90 ettari sulle coste etrusche dell’alta Maremma, è a prevalente coltivazione cerealicola ma riserva la zona collinare alla coltivazione dell’olivo. L’azienda si estende tra i dolci declivi che dall’antica città etrusca di Populonia vanno verso il mare e la famosa spiaggia di Baratti. La tipologia del terreno, particolarmente fertile, il clima temperato caldo della maremma e le varietà coltivate danno origine ad un olio dai sapori ed odori particolari che nelle sfumature ricordano la calda terra da cui proviene.

cavalieri

POGGIO DE’ CAVALIERI

I 36 ettari di quest’azienda sono racchiusi nel verde intenso delle colline dell’alta Maremma nel comune di Suvereto in territorio di vino DOC Val di Cornia Suvereto. Situato a 140 m/s.l.m., il terreno è di difficile coltivazione, vocato per la coltivazione della vite e dell’olivo è in parte ancora incolto e ricoperto dallo sviluppo naturale ed incontrollato della macchia mediterranea. Nel bosco si trova una sorgente naturale “Fonte Albachiara” la cui acqua viene utilizzata per servire l’azienda, mentre per l’attività agricola vengono utilizzate le acque del fiume Cornia che rappresenta il limite sud/est dell’azienda. L’ oliveta, esposta a mezzogiorno, si trova proprio sotto il poggio che dà il nome all’azienda, è al limite del bosco ed è in parte ancora da sottrarre allo sviluppo della vegetazione spontanea.